Residenzialità minori

Rsd Casa Amoris Letitia

La RSD Casa Amoris Laetitia si rivolge a minori (0/18 anni) con disabilità anche complessa (situazione di cronicità e/o fine vita) non assistibili al domicilio (in forma temporanea o definitiva), che possono presentare fragilità e compromissione nell’aspetto sanitario, fisico, psichico, sensoriale e sociale. Può ospitare 10 minori.
Parlando di minori, la presa in carico avviene anche della famiglia ed è con essa che si ipotizza/condivide/costruisce non solo la tipologia di intervento più efficace per garantire salute e benessere al bambino, ma anche la richiesta di aiuto/sostegno per genitori e familiari stessi.

I familiari possono soggiornare in struttura per il periodo di permanenza del figlio e in relazione a quanto definito nel progetto Individualizzato del minore. I minori che fruiscono della struttura possono essere residenti sia in Lombardia che in altre Regioni.
Hanno la precedenza i minori destinatari di provvedimenti, di allontanamento da parte dell’autorità giudiziaria minorile e civile.

La RSD è un servizio residenziale funzionante a tempo pieno tutto l’anno che si colloca nel sistema socio sanitario regionale con la finalità di rispondere ai bisogni della popolazione appartenente all’area della disabilità grave/gravissima (in questo caso specifico si rivolge a minori), ponendo particolare attenzione a garantire prestazioni ad elevato grado di integrazione socio-sanitaria; riabilitazione e mantenimento (nella RSD per i bambini si introducono i concetti di sviluppo e potenziamento); residenzialità; programmi individualizzati; accoglienza, coinvolgimento e partecipazione delle famiglie.

RSD - Casa Amoris Laetitia

Offre un servizio extra-ospedaliero in risposta ai bisogni di minori con patologie pediatriche, anche complesse e croniche e con disabilità.

Scopri